transetto sinistro
Francesco Castelli nasce a San Pietro presso Mendrisio. Si hanno sue notizie nel periodo compreso tra il 1648 e il 1691.

Nel 1648 il Bernini loda le sue "maniere d'architettura le quali al già fatto possono accoppiare nuove ricchezze e nobiltà".

Nel 1659, ormai ben conosciuto, prosegue i lavori di Santa Maria della Porta, iniziati da Francesco Maria Richini, architetto del Cardinal Borromeo.

Nel 1660 costruisce la cripta di Sant'Alessandro e per vent'anni, da 164l al 1684, collabora con Giovan Battista Paggi alla costruzione del collegio dei Barnabiti. In questo tempo si registrano i viaggi a Novara per l'ancona della cappella esteriore e per lo Scurolo.

Dal 1662 al 1691 è iscritto nel Collegio tecnico di Milano.

Nel 1690 è ancora attivo a Milano con un impegnativo lavoro in San Marco. Progetta anche la cupola per il duomo di Como, che però non viene mai costruita. Lavora per conto dei Borromei all'Isola Bella.


transetto sinistro